Seguimi su...




Bavarese ai frutti di bosco

Bavarese albicocche e cioccolato

Bavarese alla banana

Bavarese al caffe'

Bavarese al limone

Bavarese ananas e cioccolato

Bietolina rossa al cacao

Bonta' al caffe' e nocciole

Castagnaccio al cacao


Cheesecake all'albicocca

Cheesecake al caffe'

Cheesecake al cioccolato

Cheesecake alla pesca

Cheesecake alla zucca

Cheesecake ai frutti di bosco

Cheesecake ai mirtilli

Cheesecake cuor di fragola

Cioccoamore per San Valentino

Colomba

Colomba crema e cioccolato

Crostata alle albicocche

Crostata alla crema di prugne

Crostata alle fragole

Crostata al kiwi

Crostata di mele

Crostata yogurt greco e cioccolato

Cuor di mamma panna e cioccolato

Cuore di panna per S.Valentino

Cuore nero al kiwi e cioccolato

Delizia all'arancia

Delizia ripiena alla crema di fragole

Dolce cioccolato e fragole

Dolce Pasquale cacao e mandorle

Dolce Pasquale cioccolato

Morbidona alle ciliegie

Pandoro

Pane di natale

Panettone con gocce di cioccolato

Plumcake alle pere e cacao

Plumcake alle pesche

Rotolo alle fragole e cocco

Rotolo al kiwi

Rotolo alla pesca

Sacher

Salame di cioccolato

Strudel di mele con crema al limone


Strudel di mele e marmellata

Strudel di mele e noci

Strudel di pere con cioccolato

Strudel di pesche con crema al cacao

Tenerina all'arancia

Tenerina classica

Tiramisu light

Torta con fichi e nocciole

Torta di mele

Torta mela e cioccolato

Torta di pere con cocco e cannella

Torta di zucca e pere

Torta moka alla banana

Torta morbida alle pesche

Torta pere e cioccolato

Treccia danese pera e banana

Zuccotto della festa

Zuppa inglese

 



..

..
..
..
..



 




Crostata al kiwi
Preparazione dolce da 8 blocchi

Ingredienti
Pasta frolla
gr. 65 farina di lupino Molino Bongiovanni (3½mbP – ¾mbC – 1¾mbG)
gr. 46 farina farro Spelta (3½mbC)
buccia grattugiata di 1 limone bio
un pizzico di sale
n. 1 uovo intero medio (1mbP – 1mbG)
gr. 10 olio extravergine d’oliva (3¼mbG)
gr. 65  formaggio spalmabile Linessa o yogurt greco Total Fage 0% (1mbP)
gr. 3 (6 cucchiaini da caffè) Misura Stevia (¼mbC)
gr. 8 lievito per dolci bio

Crema pasticcera alla vaniglia
1 bacca vaniglia n.c.
gr. 6 farina di semi di carruba (addensante)
1 tuorlo medio (½mbP – 1mbG)
ml. 220 latte parzialmente scremato (1mbP – 1mbC – 1mbG)
gr. 65 formaggio spalmabile  Linessa o  yogurt greco Total Fage 0% (1mbP)
gr. 6 Misura Stevia (½mbC)

Guarnizione
gr. 200 kiwi (2mbC)

Gelatina
ml. 45 acqua
una puntina di cucchiaino di agar agar
gr. 1  (2 cucchiaini da caffè) Misura Stevia

Preparazione
Pasta frolla
In una terrina setacciare e mescolare bene le farine con il lievito. In un’altra, più capiente, sbattere l’uovo con il dolcificante Misura Stevia, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale ed il formaggio spalmabile.
Versare a pioggia gli ingredienti solidi sopra quelli cremosi ed amalgamare bene; trasferire tutto sulla spianatoia ed impastare con le mani; farne  una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e porre in frigorifero almeno per 30 minuti.
Portare il forno a 170°.
Togliere l’impasto dal frigorifero e metterlo fra due fogli di carta da forno. Con il matterello, ricavare una sfoglia del Ø di circa cm. 26/27 per uno stampo da crostate del Ø di cm. 24.
Ricoprire con la pasta la tortiera e bucarla con i rebbi di una forchetta.

Ritagliare con la carta da forno un disco delle dimensioni della pasta e  porlo sopra di essa; ricoprire con del riso o dei fagioli secchi.

Infornare a 170° per circa 15’, poi togliere la carta da forno e la copertura di riso o fagioli e cuocere ancora per circa 5’ (il tempo è indicativo perché, come sempre, la riuscita della cottura dipende dalla potenza del vostro forno); quando l’impasto apparirà ben dorato ed i bordi si saranno staccati dallo stampo, sfornare la base e farla raffreddare.

Crema pasticcera alla vaniglia
Tagliare in due la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza.
Versare il latte in un pentolino e, con la punta di un coltellino, fare cadere i semini della vaniglia nel latte; aggiungere i due pezzi di bacca e portare il latte ad ebollizione.
Spegnere il fuoco, lasciare in infusione per circa 30 minuti; togliere la bacca, lasciandone i semini.
In un altro pentolino dal fondo spesso, sbattere il tuorlo con il dolcificante Misura Stevia; con lo sbattitore in funzione, per non formare grumi, versavi a pioggia la farina di semi di carruba.
Aggiungere a filo, sempre stemperando, il latte alla vaniglia.
Porre su fuoco basso e, mescolando in continuazione, far sobbollire per alcuni minuti fino a quando la crema non si sia addensata. Togliere dal fuoco continuando a mescolare e versare in una ciotola; aggiungere il formaggio spalmabile e mescolare  bene per ottenere una crema liscia ed omogenea; coprirla con un canovaccio inumidito e mescolarla ogni tanto per non farla indurire.

Guarnizione
Quando la base si sarà raffreddata, spalmarci sopra  la crema pasticcera.
Tagliare i kiwi a fettine sottili e disporle sopra la crema.

Gelatina
In un pentolino, far sciogliere l’agar agar con l’acqua ed il dolcificante Misura Stevia; mescolando continuamente, fare sobbollire per circa 5 minuti.
Con un pennello, distribuire la gelatina liquida sopra la crostata (si solidificherà in pochi istanti).

Pesare il dolce.
Un blocco = 1/8 del peso complessivo.

Note
Buonissima e golosa crostata con un frutto dalle molte proprietà salutari.
1 blocco è indicato come spuntino o sana merenda per i bambini.
Se accompagnato da ml. 200 di latte parzialmente scremato,  può costituire una piacevole colazione da 2 blocchi.

Il kiwi è  una vera e propria miniera di sostanze benefiche:
è ricchissimo di vitamina C, importante per alzare le difese immunitarie dell’organismo (85 mg ogni 100 grammi di prodotto, mentre in arance e limoni la quantità varia tra i 50 e i 60 mg). Contiene, inoltre, fibre e sali minerali che garantiscono un’azione dissetante, rinfrescante, diuretica e depurativa. La pectina presente nel kiwi crea un appagante senso di sazietà e aiuta le funzioni digestive.
L’alto contenuto in fibra alimentare aiuta a prevenire malattie come il diabete, controllando i livelli di zucchero, e il cancro del colon. Inoltre, le fibre e l’alta percentuale di vitamina C, contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL e trigliceridi, migliorando le condizioni dei pazienti con malattie cardiovascolari e abbassando la probabilità di attacchi di cuore.
Da uno studio giapponese, il kiwi è risultato uno fra i frutti più ricchi di poilifenoli;
queste sostanze hanno un forte effettoantiossidante e, in particolare, sono in grado di inibire l’ossidazione precoce dei lipidi e di contrastare l’insorgere di malattie causate dallo stress ossidativo, come neoplasie, aterosclerosi, insufficienza cardiaca, morbo di Alzheimer e di Parkinson.
Il kiwi contiene due sostanze benefiche per la salute dell’occhio: la luteina che previene la degenerazione maculare, il glaucoma e la cataratta grazie alla sua capacità di filtrare i raggi dannosi; la zeaxantina che potenzia le virtù della luteina, mantenendo l'occhio giovane.
La luteina, per il suo potere antiossidante, aiuta anche a previene l’ipertensione.
Grazie alla produzione di acido folico, elemento essenziale per il buon sviluppo del feto, il kiwi è un valido aiuto in gravidanza per evitare malattie del tubo neurale, come spina bifida o anencefalia;
Altri nutrienti importanti: xantofilla (che aiuta nella prevenzione del tumore alla prostata), potassio (indicato per le persone con pressione alta), magnesio, sodio, fosforo, calcio,ferro, rame, vitamina A ed E; queste sostanze,combinate insieme conferiscono al kiwi proprietà antisettiche, immunologiche e antianemiche.

Misura Stevia    distribuita da D & C
Ingredienti  - agente volumizzante : maltodestrine; edulcorante: glucosidi dello steviolo (estratti dalla stevia); aromi naturali. 
Valore energetico – per cucchiaino (0,5 g.) kcal 1,88 – Carboidrati 0,47 g.; per 100 gr. kcal 376 – Carboidrati 94 g

La farina di lupino  del Molino Bongiovanni, reperibile sul sito Tibiona.it, ha i seguenti valori nutrizionali per 100 g. di prodotto: kcal. 275 - Proteine g. 38,24 - Carboidrati (al netto delle fibre) g. 11,58 - Grassi g. 8,44 – fibre g. 35,70.

Il formaggio spalmabile Linessa è reperibile presso il supermercato Lidl ed ha i seguenti valori per 100 g. di prodotto: Kcal. 61 - P. 11 g. – C. 3,9 g. – G. 0,2 g.

Lo yogurt greco Total Fage 0% ha i seguenti valori nutrizionali per gr. 100 di prodotto:kcal. 57 – P. 10,3 g. – C. 4 g. -  G. 0 g.

Nel caso si usassero prodotti di altre marche, controllarne i valori ed operare gli opportuni bilanciamenti.

 

Versione stampabile